La Regione Emilia-Romagna, dal 2015, è attiva sul versante della fibromialgia per sostenere la battaglia che milioni di persone affrontano quotidianamente. In Emilia-Romagna si stimano circa 89 mila fibromialgici che, ancora oggi, sono considerati pazienti “invisibili”.

Di recente, un passo in avanti importante per tutti i pazienti affetti da fibromialgia, malattia reumatica difficile da riconoscere e diagnosticare, è stato fatto dalla Regione Emilia-Romagna che, dopo un anno e mezzo di intenso lavoro portato avanti dal Gruppo tecnico regionale composto da ben 25 esperti tra reumatologi, terapisti antalgici, medici di medicina generale, riabilitatori, nutrizionisti, psichiatri e componenti delle istituzioni sanitarie regionali e associazione pazienti, ha emanato un documento di ampio respiro sulla patologia, il primo e unico in Italia, le cosiddette linee di indirizzo per “Diagnosi e trattamento della fibromialgia”, con l’obiettivo di dare una definizione e un inquadramento della malattia e indicare percorsi di intervento definiti e appropriati. 

Adesso è importante promuovere nei territori incontri pubblici per informare e dare piena comunicazione del documento. Proprio per questo motivo è in programma un incontro pubblico, promosso da AMRER Onlus Ass. Malati Reumatici Gruppo di Cesena, che si terrà sabato 1 dicembre dalle ore 9.30, presso il Palazzo del Ridotto (Capitano) in Piazza Almerici 12 a Cesena. Un incontro aperto al pubblico per offrire l’opportunità a pazienti, famigliari e interessati di aprire un confronto con i principali professionisti impegnati a gestire la malattia, dal reumatologo al terapista riabilitativo. Verranno approfonditi i vari aspetti legati alla gestione della malattia, dai criteri diagnostici all’impostazione terapeutica convenzionale e riabilitativa, fino al riconoscimento della malattia in termini di diritti ed handicap/invalidità.

Per informazioni sul convegno visita il sito www.amrer.it oppure invia una email a: ass.amrer@alice.it

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.