Seleziona una pagina

Montalti (PD) “Sostegno concreto alle famiglie per conciliare casa e lavoro. A Forlì-Cesena oltre 530 mila euro”

“La Regione Emilia-Romagna conferma anche per il 2019 i contributi alle famiglie che iscriveranno bambini e ragazzi, tra i 3 e i 13 anni, ai centri ricreativi estivi. Nella Provincia di Forlì-Cesena sono in arrivo risorse pari a 537 mila euro.” riporta soddisfatta la Consigliera regionale Lia Montalti.

Questo progetto lo scorso anno ha consentito ad oltre 13 mila ragazzi di partecipare alle molteplici attività organizzate nel periodo estivo e allo stesso tempo ha permesso alle famiglie di affrontare con più serenità il costo delle rette.

“Si tratta di un aiuto concreto – afferma Montalti – che quest’anno abbiamo voluto rafforzare e valorizzare ancora di più. Rispetto all’anno scorso ci saranno infatti alcune novità che allargheranno la portata del contributo. Con i 6 milioni di budget a disposizione a livello regionale si potranno chiedere 336 euro per ogni figlio dai 3 ai 13 anni (lo scorso anno erano 210 euro) per un massimo di quattro settimane di frequenza (erano 3 nel 2018). Ai beneficiari sarà richiesto un ISEE inferiore o uguale a 28.000 euro e per fare domanda di contributo entrambi i genitori dovranno essere occupati, o uno solo in caso di famiglie monogenitoriali.”

Le domande di contributo andranno rivolte direttamente ai Comuni o loro Unioni che provvederanno a emettere un apposito avviso pubblico integrato dall’elenco dei centri estivi per i quali sarà possibile fare domanda. Sarà successivamente stilata una graduatoria delle famiglie individuate come possibili beneficiare del contributo, fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria. 

“La nostra Regione – conclude Montalti – punta a garantire alle famiglie la possibilità di usufruire di servizi che consentano di conciliare i tempi di lavoro con quelli famigliari in modo flessibile. I centri estivi sono da un lato un servizio che va in questa direzione, dall’altro uno strumento che consente a bimbi e ragazzi di conoscere nuove attività didattiche, sportive e ricreative. Una vera e propria opportunità di scoperta e crescita”.

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.