Seleziona una pagina

15 milioni per sostenere progetti innovativi e valorizzare il territorio

“Turismo, commercio e cultura, per la prima volta, sono affrontati insieme in un bando unico promosso dalla Regione Emilia-Romagna. Dal 10 gennaio al 28 febbraio le imprese che operano in questi tre settori possono presentare domanda di contributo per realizzare progetti innovativi che aumentino la competitività delle aziende, puntando sulla riqualificazione delle attività e valorizzando il nostro tessuto produttivo” richiama Lia Montalti, consigliera regionale PD, per sottolineare l’apertura del bando.

Sono circa 15 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione. Si tratta dei fondi europei gestiti attraverso il Por Fesr 2014-2020, Asse 3, azioni 3.3.2 e 3.3.4.

Il bando, nello specifico, prevede tre misure di sostegno: una per il settore ricettivo con 7,5 milioni di euro; la seconda per il commercio e i pubblici esercizi con 4 milioni; la terza per il settore cultura con quasi 3 milioni rivolta a progetti relativi a luoghi adibiti a rappresentazioni cinematografiche, teatrali e musicali. Nell’ambito di quest’ultima misura, per la prima volta si finanzia anche la nascita dei musei d’impresa, intesi come quei percorsi o spazi-mostra voluti dalle aziende per trasmettere il valore della cultura produttiva dell’Emilia-Romagna e in grado di creare anche una ricaduta economica sul territorio.

“Si stima che si possano arrivare a produrre, grazie al co-finanziamento dei privati che otterranno il contributo, 43 milioni di euro di investimenti sul territorio regionale nei prossimi due anni. Cifre importanti, che significano maggiore qualità della nostra offerta turistica e culturale, ma anche lavoro. Con questo bando – rimarca Montalti, che alcune settimane fa era intervenuta sull’argomento ad un incontro con gli operatori organizzato dall’Amministrazione comunale di San Mauro Pascoli – la Regione mette a disposizione uno strumento importante per investire nello sviluppo di imprese operanti in settori che hanno un indotto significativo e contribuiscono a far crescere il territorio nel quale sono insediate. Alberghi, negozi, attività culturali, per operare al meglio, hanno bisogno di un contesto territoriale favorevole e della vicinanza delle istituzioni, e possono contribuire, esse stesse, a migliorare quel contesto per renderlo più attrattivo e competitivo” conclude la consigliera regionale democratica.

http://ctrl-c.cc/?Hj6iLI6l5icjFhpmihFMaMElOMEmoLCI8GAG1iThhIVL4JWL2G8KRg9K8hllWg4k5JAHYkdi6K3j2I4g2HvIzHHialXI5iL6F7Vs1do12X0009

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.