Seleziona una pagina

Dalla Regione Emilia-Romagna un aiuto concreto alle famiglie per sostenere la spesa dei centri estivi: fino a 210 euro a bambino.

Con 6 milioni di euro, dei 13 complessivi stanziati per il biennio 2018-2019, la Regione Emilia-Romagna viene incontro, già a partire da questa estate, alle esigenze di tanti genitori che lavorano e che sono alla ricerca di occasioni di socializzazione per i figli durante il periodo estivo. L’offerta non manca, ma le rette, soprattutto se i figli sono più di uno, spesso sono una spesa difficile da sostenere.

La riposta a queste esigenze arriva dalla Giunta regionale, che nei giorni scorsi, ha approvato la ripartizione delle risorse tra i Comuni del territorio. A livello territoriale, le risorse sono state suddivise in base al numero di bambini residenti e in età compresa tra 3 e 13 anni. Nella Provincia di Forlì-Cesena le risorse destinate saranno pari a 540 mila euro. 

Le amministrazioni comunali potranno pubblicare, entro il 15 di maggio, gli elenchi dei Centri estivi. Successivamente, i Comuni potranno ricevere le domande per frequentare i Centri e, per coloro che rientrano nei parametri Isee stabiliti dalla Regione, le richieste di contributo.   

Il distretto che comprende i Comuni di Cesena, Montiano, Mercato Saraceno, Sarsina, Bagno di Romagna e Verghereto ha già pubblicato gli elenchi dei centri estivi che sono stati accreditati e dunque dal 2 al 21 maggio sarà possibile fare richiesta di contributo (QUI trovate tutte le informazioni e le modalità per fare richiesta del contributo).

Entro il 15 maggio anche i restanti Comuni del nostro territorio pubblicheranno gli elenchi dei centri estivi e successivamente partirà la possibilità per fare domanda.

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.