Seleziona una pagina

Il Governo e la Regione Emilia-Romagna investono sulla banda larga: l’obiettivo inserito nell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna, approvata in Assemblea Legislativa a febbraio, è che la banda larga raggiunga ogni Comune sul territorio regionale entro il 2020.

Grazie al primo bando nazionale appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, l’Emilia-Romagna si trova, insieme ad altre cinque regioni, in un primo lotto in cui potranno partire gli interventi per la realizzazione della banda larga.

“Per ciò che riguarda la nostra realtà regionale – riporta la Consigliera regionale PD Lia Montalti – il provvedimento riguarda 1 milione di abitanti, oltre mezzo milione di abitazioni e 336 comuni. Sono previsti complessivamente 255 milioni di euro di finanziamento, di cui 180 sono messi a disposizione dal Governo, mentre i rimanenti provengono dalla Regione Emilia-Romagna, attraverso i Fondi europei Fesr e Feasr”.

“Una regione moderna e competitiva non può non avere una rete infrastrutturale digitale estesa ed efficiente – sostiene la Consigliera cesenate – Gli enti locali sono i primi a conoscere l’importanza di questa questione anche mettendo in campo progetti ambiziosi, come quello del Comune di Cesena che punta a creare una rete in fibra ottica di 140 km finalizzata anche a supportare un sistema diffuso di video sorveglianza. Con le nuove risorse messe in campo l’obiettivo è quello diffondere tecnologia e connessione veloce in tutto il territorio, anche nelle aree in cui fino ad oggi è stato più difficile intervenire”.

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.