Seleziona una pagina

I lavori dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna possono fare la differenza sulla programmazione europea: Svolta Verde, digitale e sociale le priorità i fondi europei 2021-2027. Per questo l’approvazione della risoluzione finale della Sessione Europea (28 favorevoli, 18 contrari) è un traguardo molto importante.

Ma cosa è effettivamente la Sessione europea? È il momento in cui si decide su come parteciperemo al processo di formazione delle politiche europee a Bruxelles. è uno dei momenti più importanti della Legislatura: iniziare a lavorare sui cardini della programmazione dei fondi strutturali europei è sempre vitale, ma questa volta è di importanza cruciale: ci permetterà anche di anticipare parte del lavoro che dovremo fare una volta ottenuti i finanziamenti dal Recovery Fund.

Lavoreremo sulla Svolta Verde, ma anche sulla digitalizzazione e l’e-care. Di quest’ultimo abbiamo avuto un assaggio con il FSE e le prescrizioni delocalizzate, e potrebbe rappresentare una delle più grandi opportunità per la nostra Regione e per il nostro territorio, anche in vista della realizzazione del nuovo ospedale e dei servizi correlati.

La Sessione europea di quest’anno ha inoltre coinciso con l’aggiornamento della PAC europea, la Politica Agricola Comunitaria. Questo fatto non va trascurato ma anzi, va fatto un plauso a Paolo De Castro, che ha reso possibile l’ascolto da parte di Bruxelles delle istanze italiane. Si è deciso per una rinazionalizzazione della politica agricola e soprattutto per una centralità alle Regioni sia in termini di gestione che di controllo delle condizionalità sociali. Basta concorrenza sleale!

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.