Seleziona una pagina

Grazie all’impegno della Regione siamo riusciti a rendere disponibili anche in farmacia i test sierologici per gli studenti di tutti i gradi, per le loro famiglie – compresi i genitori e i nonni non residenti – e i loro insegnanti. Ha preso infatti il via lunedì 19 ottobre la nuova campagna di prevenzione emiliano romagnola con l’obiettivo di rendere più sicure le scuole ed in generale le vite dei nostri ragazzi.

Siamo stati i primi in Italia e ora dobbiamo continuare: la vita sociale dei nostri ragazzi non si esaurisce a scuola, nel tempo libero fanno attività sportiva o frequentano luoghi di aggregazione.

Per questo nei giorni scorsi ho depositato una risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad estendere la possibilità di effettuare il test sierologico gratuitamente anche ad educatori e istruttori sportivi.

Accanto a questi, ho richiesto ed ottenuto l’estensione dei sierologici gratuiti anche ai nonni non conviventi. Questi ultimi, anche se non vivono con i nipoti, spesso condividono con loro le giornate ed è doveroso sottoporli al test per tutelare la salute dei ragazzi e la loro.

Un altro tema che ho inserito nella risoluzione è la ripetitività dei sierologici. Un test non è sufficiente a monitorare la situazione, per questo il test gratuito dovrà essere ripetuto periodicamente per mantenere gli standard di sicurezza e prevenzione, pur mantenendo la volontarietà del test.

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.