Seleziona una pagina

Newsletter #33 – Luglio 2017

Cari Amici,

Sono passati due anni dall’avvio del Patto per il lavoro regionale sottoscritto dalla Regione con sindacati, enti locali, associazioni di impresa, università ed enti di ricerca,  per far convergere risorse e progetti su un obiettivo condiviso, quello di creare lavoro, portando in Emilia-Romagna una buona e piena occupazione.

Dagli ultimi dati economici presentati emerge un risultato positivo, siamo infatti la prima Regione italiana per crescita del PIL, con un +1,4% nel primo trimestre del 2017, il tasso di occupazione è in aumento (+2,4% rispetto al 2016), e il tasso di disoccupazione regionale è in calo, oggi al 6,6%, mentre nel 2014 si attestava al 9,6%. 
18 miliardi sono le risorse investite nel Patto per il lavoro

Certo sappiamo che c’è ancora tanto  da fare, ma le politiche, come il Patto per il lavoro, e le azioni che abbiamo impostato in questa Regione iniziano a dare dei risultati. 

Proprio per questo motivo il presidente Bonaccini ha anticipato l’intenzione di chiedere al Governo una maggiore autonomia fiscale per l’Emilia-Romagna, applicando quanto già previsto nell’art. 116 della Costituzione, per poter avere maggiori risorse da investire in settori e servizi  strategici per la crescita e l’occupazione regionale. 

La discussione è aperta, e vi terrò aggiornati sui futuri sviluppi di questo percorso che potrebbe offrire nuove importanti opportunità per la nostra regione. 

Continuiamo dunque a lavorare con serietà ed umiltà e con lo sguardo verso al futuro.

A presto e buona estate!

Lia


Da qualche settimana ho pensato alla possibilità di tenervi aggiornati sulle attività che porto avanti in Regione, oltre che con la periodica newsletter di informazione, con una serie di video settimanali, sui temi più importanti, dalle leggi approvate in Assemblea Legislativa ai dati economico-sociali riguardanti la nostra Regione.
Qui sotto potete trovare due link, il mio canale YouTube e la mia pagina Facebook, dove è possibile vedere i video delle scorse settimane e restare costantemente aggiornati sulla mia attività in Regione.
>canale youtube
>link facebook


Piano sociale e sanitario regionale. Abbiamo approvato in Assemblea Legislativa il nuovo piano sociale e sanitario regionale 2017 – 2019. Gli obiettivi strategici su cui si articola il nuovo Piano sono: la lotta all’esclusione, alla fragilità e alla povertà; il Distretto quale snodo strategico e punto nevralgico dell’integrazione sanitaria, sociale e socio-sanitaria; nuovi strumenti di prossimità e integrazione dei servizi sanitari e sociali. Le modalità operative e di valutazione saranno definite da schede di intervento, più facilmente aggiornabili ed adeguabili rispetto al passato e tenuto conto dei bisogni.
>il testo di legge
>l’articolo
>l’infografica

Legge comunitaria. Abbiamo approvato in Assemblea Legislativa la Legge comunitaria 2017. Si tratta dello strumento con il quale la Regione adegua il proprio ordinamento alle direttive europee. Da un lato sono previste modifiche a disposizioni legislative regionale e dall’altro vi è l’eliminazione di quelle che si considerano superate. Centrale è quindi il tema della semplificazione e dell’integrazione normativa.
>il testo di legge
>l’articolo
>l’infografica

Assestamento di bilancio. Abbiamo approvato in Assemblea Legislativa l’assestamento al bilancio 2017. Contiene risorse aggiuntive su sociale, ambiente, mobilità e imprese. Una manovra da 44 milioni di euro che guarda alle persone, le più fragili, alla cura e difesa del territorio, al trasporto pubblico locale, privilegiando appunto il mezzo pubblico, al turismo, attraverso la promozione dei territori, e alle imprese, per facilitarne l’accesso al credito.
>l’infografica
>l’articolo

Ambiente. E’ stata approvata durante la scorsa Assemblea Legislativa la legge “Disposizione per l’adeguamento in materia ambientale e a favore dei territori colpiti dal sisma”.
>il testo di legge
>l’infografica


Tavolicci. Ho presentato un’interrogazione nella quale chiedo che la Regione Emilia-Romagna mantenga viva la memoria di Tavolicci, collaborando con le associazioni ed i comuni del territorio, valorizzando e preservando la casa di Tavolicci.
>l’interrogazione
>l’articolo


Banda larga. L’Emilia-Romagna avvia i cantieri che entro il 2020 porteranno internet ultra veloce in tutte le case, imprese, scuole e PA del nostro territorio. Un progetto ambizioso, finanziato con risorse e competenze pubbliche per oltre 255 milioni di euro, che interviene nelle cosiddette “aree bianche” cioè in quelle zone che diversamente non avrebbero avuto l’attenzione degli operatori di mercato.
>l’articolo
>il link

Patto per il lavoro. Risultati positivi e incoraggianti sono emersi dal monitoraggio a due anni dalla firma del Patto per il lavoro, sottoscritto dalla Regione Emilia-Romagna. Siamo la regione che da due anni cresce di più in Italia, con un Pil regionale del +1,4%. Ma anche con il tasso di occupazione più alto del paese, pari al 68,3%. Aumentano anche gli investimenti su internazionalizzazione e attrattività di imprese.
>l’articolo
>il video
>il link

Fondi Europei. I risultati emersi dal report di GFINANCE e EASYGOV SOLUTIONS mostrano come la Regione Emilia-Romagna si confermi la prima regione italiana per progetti finanziati ai Comuni con fondi UE (ben 76 nel periodo 2010-2014). Inoltre il Comune di Cesena si attesta tra i primi dieci Comuni in Italia, per numerosità di progetti europei attivati, con ben 10 progetti finanziati.
>il video
>il report

Imprese. La Giunta regionale ha stanziato ulteriori 5,5 milioni per finanziare progetti innovativi di riqualificazione turistica, commerciale e culturale. I nuovi fondi serviranno a sostenere altri progetti, oltre i 119 già finanziati, scorrendo così le graduatorie.
>l’articolo
>il link
>l’infografica

Trivelle Po Valley. Assieme ai colleghi Paolo Zoffoli e Valentina Ravaioli abbiamo scritto una lettera ai Sindaci di Cesena, Forlì, Forlimpopoli, Meldola e Bertinoro per ribadire che non sono autorizzate trivellazioni, e neanche il sondaggio esplorativo, e che ogni valutazione futura sarà vincolata al parere di comuni e comunità locali.
>l’articolo



Festa dell’Unità di Sant’Egidio. Si è conclusa da qualche settimana la festa dell’Unità del PD cesenate. Un’occasione importante per ritrovarsi e stare insieme. Come ogni, tutto ciò è stato possibile grazie alla grande comunità di donne e di uomini del nostro partito, che tutti gli anni mettono a disposizione il loro tempo e le proprie energie per la nostra festa. A tutti loro va un grande Grazie!

Legalità. Sono intervenuta all’incontro organizzato alla Festa dell’Unità di Sant’Egidio sul tema “Le infiltrazioni mafiose sul nostro territorio esistono: facciamo rete per contrastarle” con la presenza dell’Assessore regionale alle politiche per la legalità Massimo Mezzetti e Franco Ronconi dell’Associazione Libera.
>il link

Bagno di Romagna. Assieme all’Assessore regionale alle attività produttive Palma Costi e il Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini, ho fatto visita a due importanti imprese dell’Alta Valle del Savio, la Sampierana Spa e la Sermec, due aziende storiche che si sono evolute sino a diventare industrie di riferimento a livello mondiale nei propri settori di riferimento, con la capacità di progettare ed innovare e garantire al tempo stesso quote occupazionali importanti per il tessuto sociale del territorio.
>il link

Ambiente. In Commissione Territorio e Ambiente abbiamo dato il via libera ad un intervento di manutenzione straordinaria per garantire una maggiore sicurezza del nostro territorio. E’ previsto anche un intervento, dal valore di 155 mila euro, di manutenzione della nostra costa, riguardante in particolare il territorio di Cesenatico, con l’obiettivo di ottimizzare il sistema di opere rigide di difesa costiera presenti e quindi di garantire una maggiore sicurezza per i centri abitati e per arginare fenomeni quali l’erosione e la subsidenza costiera.
>il link

Foresta di Sasso Fratino. La Foresta di Sasso Fratino, tra Santa Sofia e Bagno di Romagna, è stata riconosciuta Patrimonio mondiale dell’Umanità per l’Unesco. Un riconoscimento importante per il nostro territorio, con la quale si conferma la bellezza e la grande biodiversità presenti nel nostro Appennino.
>il link
>l’articolo

Imprese e territorio. Sono tornata a visitare, a distanza di due anni dall’inaugurazione del nuovo stabilimento, l’azienda C&C Group di Cesena, una bella occasione di confronto e di approfondimento per conoscere più da vicino la realtà delle nostre imprese locali.
>il link

Villa Silvia. Ho partecipato a Villa Silvia, insieme al Presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, alla presentazione del Busto del porta Carducci, realizzato dall’artista Domenico Neri. Un’occasione anche per visitare il bellissimo museo della musica meccanica.
>il link

Bilancio di sostenibilità Romagna Acque. Ho partecipato alla presentazione del Bilancio di sostenibilità di Romagna Acque. In una fase in cui tocchiamo con mano gli effetti del cambiamento climatico anche nel nostro territorio (tra temperature eccezionali e mancanza di precipitazioni), emerge con ancora più forza l’importanza del progetto comune romagnolo nella gestione delle acque.
>il link


Diagnosi energetiche. la Regione dà attuazione al programma regionale di promozione delle diagnosi energetiche e dei sistemi di gestione energia nelle PMI. Le risorse disponibili ammontano a 2.288.000 euro. Il contributo è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione di una diagnosi energetica o per l’adozione di un sistema di gestione dell’energia.
>il bando

Fondo energia. La Regione ha costituito il Fondo multiscopo di finanza agevolata a compartecipazione privata, che per il settore energia intende sostenere i interventi di green economy, volti a favorire processi di efficientamento energetico nelle imprese e l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili al fine di aumentarne la competitività.
Il comparto energia del fondo ha una dotazione finanziaria di 36 milioni di euro.
>il bando

Imprese. Il bando intende promuovere il sistema produttivo regionale, sostenendo ed espandendo le opportunità commerciali, di collaborazione industriale e di investimento delle PMI dell’Emilia-Romagna sui mercati internazionali.
>il bando

Maltempo. Via ai risarcimenti per oltre 1.100 imprese dell’Emilia-Romagna colpite dal maltempo degli scorsi anni: fino a 450 mila euro per ognuna. Le domande dal 27 luglio al 4 settembre.
>l’articolo

Welfare. 3 milioni e 700 mila euro dalla Regione Emilia-Romagna per rifinanziare, nel 2017, il Fondo sociale per l’affitto destinato alle famiglie economicamente svantaggiate. Quelle che, per una grave malattia, la perdita o l’improvvisa riduzione dell’orario di lavoro, i debiti contratti nel tempo, non riescono a sostenere la spesa per pagare l’affitto di casa.
>l’articolo
>il link

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.