Care Amiche, Cari Amici,

Stiamo entrando nel vivo della nuova programmazione dei Fondi europei per il settennato 2021-2027. Si tratta di oltre 2 miliardi di euro, quasi 800 milioni in più rispetto al precedente, di fondamentale importanza per rilanciare la nostra Regione post Covid-19 attraverso buona occupazione, sostenibilità ambientale e innovazione tecnologica.

Dopo il via libera in Giunta ai due programmi operativi regionali FESR (Fondo europeo sviluppo regionale), e FSE+ (Fondo sociale europeo) parte ora l’iter in Assemblea Legislativa dove, già dalle prossime settimane, inizieremo un confronto serrato nelle commissioni consiliari competenti per poi concludere il percorso con l’approvazione definitiva in Assemblea Legislativa.

Si tratta di ingenti risorse che dovranno essere in grado di rispondere alla grandi sfide che la nostra società si trova di fronte e che dovrà essere pronta ad affrontare da piena protagonista. L’Emilia-Romagna è pronta ed è forte dei risultati raggiunti finora, infatti nella scorsa programmazione 2014-2021 è riuscita a impegnare tutte le risorse disponibili a favore dei territori, e ora punta alla nuova programmazione con una visione di futuro condivisa con i cittadini e le comunità, le cui basi si trovano già nel Patto per il Lavoro e per il Clima, siglato nei mesi scorsi.

A queste ingenti risorse si sommano quelle in arrivo dal PNRR che saranno di fondamentale importanza per farci uscire dalla crisi e tornare a crescere ai livelli pre-pandemici con uno sguardo rinnovato verso il futuro. Tutto questo lavoro dobbiamo farlo in piena sinergia con Enti locali, parti sociali e società civile. La stessa sinergia che devono realizzare le Amministrazioni comunali per giocare un ruolo da protagoniste sul panorama nazionale, come sta facendo la Romagna con il lungimirante progetto ‘Romagna Next, che ricomprende i territori di Rimini, Ravenna, Forlì e Cesena, e persegue un nuovo posizionamento nazionale ed internazionale dell’area vasta su politiche strategiche, quali salute, energia, logistica e infrastrutture, cultura e turismo, impresa e lavoro, e altri temi cardine per l’attrattività territoriale.

 

Vi tengo aggiornati!

A presto,

Lia


STATO AVANZAMENTO LAVORI E45
Ho presentato un’interrogazione in Regione per chiedere alla Giunta qual è lo stato di avanzamento, rispetto al programma originario, del piano di riqualificazione dell’E45 avviato nel 2016 da Anas, e qual è la situazione dei lavori previsti, e più volte sollecitati da diversi enti, circa la sistemazione della ex 3bis Tiberina, la quale fungerebbe da naturale alternativa all’E45 nei casi di emergenza.
LA NOTIZIA

GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
Il lavoro è un fattore importante di protezione sociale e il fenomeno delle dimissioni volontarie di lavoratrici madri, in particolare con figli minori di tre anni, in Emilia-Romagna è allarmante. Per questo ho presentato un’interrogazione in Regione per chiedere alla Giunta quali azioni intende mettere in campo per intervenire sul fenomeno delle dimissioni di lavoratrici madri e quali azioni stia sviluppando per favorire l’occupazione femminile, l’imprenditoria femminile e una sempre più reale conciliazione tempi cura-lavoro.
LA NOTIZIA

PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2021-2027
La Regione Emilia-Romagna avvia un nuovo ciclo di programmazione dei Fondi europei per il settennato 2021-2027. Si tratta di oltre 2 miliardi di euro, quasi 800 milioni in più rispetto al precedente, di fondamentale importanza per rilanciare la nostra Regione post Covid-19 attraverso buona occupazione, sostenibilità ambientale e innovazione tecnologica.
LA NOTIZIA

ADOLESCENTI E PANDEMIA
È stata presentata un’indagine regionale, in occasione della Giornata universale dei bambini e degli adolescenti che si celebra ogni anno il 20 novembre, promossa tra 20 mila ragazzi dagli 11 ai 19 anni, per capire come hanno vissuto un momento così difficile e come vedono il loro futuro. Con un obiettivo: costruirlo insieme!
LA NOTIZIA

BANDI
Contributi per i maestri di sci in discipline alpine, fondo e snowboard. Un parziale ristoro ai maestri di sci in discipline alpine, fondo e snowboard, abilitati alla professione ed iscritti all’Albo professionale dei Maestri di sci dell’Emilia Romagna per l’anno 2022. Domande entro il 30 dicembre.
BANDO

Concessione di “bonus una tantum ai live club e agli operatori di produzione di teatro per ragazzi. Obiettivo del presente Avviso è quello di destinare un ristoro parziale una tantum a proprietari e gestori di spazi adibiti alla musica dal vivo originale (Live club) e operatori di produzione di teatro per l’infanzia e la gioventù (Teatro ragazzi) in ragione delle difficoltà economiche derivanti dalla emergenza Covid-19. Domande entro il 6 dicembre.
BANDO

Contributi per laboratori territoriali per l’innovazione e la sostenibilità delle imprese. La Regione intende sostenere la rete dei laboratori territoriali per la sostenibilità delle imprese, come parte integrante della propria strategia per l’attuazione dell’Agenda 2030, contribuendo alla concretizzazione del Patto per il lavoro e il clima. Domande entro il 20 gennaio 2022.
BANDO

Accesso al credito Terzo Settore, Sport, Enti Religiosi. Un fondo destinato all’abbattimento dei costi sostenuti per l’accesso al credito delle associazioni di promozione sociale. organizzazioni di volontariato, delle associazioni sportive dilettantistiche e degli enti religiosi civilmente riconosciuti che svolgono attività di interesse generale. Domande entro il 31 dicembre.
BANDO

Accesso al credito per professionisti e imprese. Risorse finalizzate all’abbattimento dei costi per l’accesso al credito delle PMI e dei professionisti, per favorire la ripresa del sistema produttivo in seguito all’emergenza Covid-19. Domande entro il 31 dicembre.
BANDO

Fondo di garanzia per il credito destinato alle imprese cooperative. La Regione si propone di affidare un fondo di garanzia ad uno o più operatori finanziari per favorire l’accesso al credito delle imprese cooperative della Regione al fine di superare la fase di emergenza.
BANDO

Fondo regionale microcredito. La  Regione intende promuovere l’accesso al credito per lo sviluppo delle attività di lavoro autonomo, libero professionale e di micro impresa. Domande entro il 31 dicembre 2022.
BANDO

Questi e tanti altri bandi, finanziamenti ed opportunità messe in campo dalla nostra Regione li potete trovare sul sito regionale: tutti i bandi

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.