Care Amiche e Cari Amici,

Ci troviamo ad affrontare una campagna elettorale estiva dopo la scellerata decisione di Lega, Forza Italia e M5S di ritirare la fiducia al Governo Draghi. In un momento difficile per il nostro Paese, con un governo che stava lavorando sulle misure per fronteggiare caro energia e inflazione e stava impostando le riforme per ottenere i finanziamenti del PNRR, e che stava facendo guadagnare al nostro Paese una credibilità e un rispetto a livello europeo e internazionale, questa scelta la considero profondamente sbagliata e incomprensibile!

Tuttavia, ora, ci troviamo di fronte questa campagna elettorale, sicuramente non semplice, ma che dobbiamo affrontare con il massimo impegno. Mancano poco più di due mesi al voto, quindi c’è davvero poco tempo ma quello che abbiamo dobbiamo sfruttarlo al meglio per rappresentare una proposta vera, chiara e soprattutto di sinistra del Paese.

È arrivato il momento che il Partito Democratico faccia il Partito Democratico. Per riuscirci dobbiamo avviare subito una grande mobilitazione territoriale, casa per casa e strada per strada, con l’obiettivo di vincere le elezioni contro una destra sovranità e xenofoba, che metterebbe a rischio anche la tenuta delle nostre istituzioni democratiche. Per questo ti consiglio di entrare a far parte della squadra di volontarie e volontari che il Partito Democratico, a livello nazionale, sta costituendo e coordinando. Dai un’occhiata qui: partecipa.partitodemocratico.it

Mobilitarci è fondamentale anche per provare a combattere quello che è un altro grande rischio: l’astensionismo. Già oggi la metà degli elettori si sta astenendo dalle urne. Questo dato, con questa crisi politica, non potrà che peggiorare. È nostro obiettivo quindi provare ad andare a prendere quei voti: al Sud, dove c’è una questione sociale forte e irrisolta da troppi anni, e al Nord dove la crisi sta colpendo, e colpirà ancora di più con l’arrivo dell’autunno, famiglie e imprese. 

Il nostro Paese è disorientato e ha un grande bisogno di scegliere una strada, una direzione. La destra a trazione Meloni questa strada l’ha già indicata, e mi spaventa molto, ora spetta a noi farlo in tempi rapidi e in modo chiaro. Pochi temi: lavoro, ambiente e sanità. Poche proposte ma forti, concrete e da calare sul territorio. 


A presto,

Lia


NEWS
Grazie a tutte le donne e gli uomini che hanno partecipato al nostro incontro “Le equilibriste in Romagna: tra disparità salariale e gender gap” alla Festa dell’Unità di Cesena! 

Noi donne impegnate in politica nel territorio non siamo tante quante vorremmo, ma di certo non siamo sole. 
👉 IL POST

“SALTA SU” BUS E TRENI REGIONALI GRATUITI PER GLI STUDENTI!
Anche per l’anno scolastico 2022-23 si confermano gli investimenti regionali per garantire l’abbonamento gratuito agli studenti residenti in Emilia-Romagna che scelgono di andare a scuola utilizzando bus e treni regionali.

Dopo i risultati della scorsa stagione, che hanno portato a viaggiare gratis più di 200mila ragazze e ragazzi con un risparmio per le famiglie emiliano-romagnole di oltre 47,5 milioni di euro (in media circa 300 euro a figlio), l’iniziativa si ripete, con modalità più semplici e veloci.
👉 LA NOTIZIA

NUOVA LEGGE SULLE COOPERATIVE DI COMUNITÀ!
L’Assemblea legislativa ha approvato il progetto di legge regionale sulle Cooperative di comunità, che d’ora in avanti godranno di riconoscimento giuridico. Si tratta di imprese regolate in base ai principi della cooperazione mutualistica che nascono per produrre vantaggi a favore di una comunità territoriale definita, in particolare nei contesti fragili, nelle aree montane, nelle aree interne e in quelle meno servite.
La legge approvata prevede un finanziamento di 500 mila euro nel triennio 2022-2024.
👉 LA NOTIZIA

140 MILIONI DI EURO DALL’ASSESTAMENTO DI BILANCIO!
Sanità welfare, innovazione e digitalizzazione al servizio delle persone e delle comunità, transizione ecologica e agricolturaattrattività turistica e culturale. Il tutto in una manovra da quasi 140 milioni di euro aggiuntivi per la seconda metà di quest’anno.
👉 LA NOTIZIA
NIDO PER TUTTI: 7 MILIONI DI EURO AI COMUNI!
La Regione ha stanziato 7 milioni di euro destinati a Comuni per aumentare i posti disponibili nei nidi. Il bando sarà disponibile a settembre e prevederà un contributo di 4.500 euro annui per ogni nuovo posto attivato, e il conseguente abbattimento delle liste di attesa.

Il finanziamento dell’intervento è reso possibile dall’utilizzo dei nuovi fondi europei: la Regione Emilia-Romagna è infatti la prima ad avere visto approvati dalla Commissione europea i propri programmi operativi sia del Fondo sociale europeo (Fse Plus) che del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) per il settennato 2021-27.
👉 LA NOTIZIA

BANDI
Contributi a favore di Comuni o loro Unioni per la sostituzione di veicoli obsoleti con veicoli a minor impatto ambientale – Anno 2022. Domande entro il 30 settembre.
BANDO

Sostegno per lo sviluppo della strategia di specializzazione intelligente dell’Emilia-Romagna. Domande entro il 14 settembre.
BANDO

Bando per il sostegno delle attività di recupero di beni alimentari e per la distribuzione di pasti a favore delle persone in povertà. Domande entro il 20 settembre.
BANDO

Premio innovatori responsabili 2022. Domande entro il 30 settembre.
BANDO

Bando Giovani per il territorio – la cultura che cura 2022. Domande entro il 31 agosto.
BANDO

Questi e tanti altri bandi, finanziamenti ed opportunità messe in campo dalla nostra Regione li potete trovare sul sito regionale: tutti i bandi
🇪🇺 BANDI PNRR 🇪🇺
Misura 1.2. “Abilitazione al Cloud per le PA Locali – Scuole
BANDO

Misura 1.2. “Abilitazione al Cloud per le PA Locali” – Comuni
BANDO

Misura 1.4.1. “Esperienza del Cittadino nei servizi pubblici” – Comuni
BANDO

Misura 1.4.1. “Esperienza del cittadino nei servizi pubblici” – Scuole
BANDO

Misura 1.4.3 “Adozione piattaforma pagoPA”
BANDO

Qui trovate tutti i bandi legati ai finanziamenti del PNRR: tutti i bandi

Lia Montalti : Welcome !

Authorize

Password persa

Registrati

Please contact the administrator.